lunedì 22 febbraio 2016

Maledetta o benedetta insonnia? Non saprei dire: mi piacerebbe riuscire a dormire di più, ma, in fin dei conti, queste tranquille ore mattutine mi permettono di dedicarmi ai miei lavori. Sono in un periodo un pò strano, mi sento sola e non riesco a fidarmi della gente, trovo che ci sia poca sincerità nelle persone, quasi volessero nascondersi dietro a bugie stupide per non rivelare la propria fragilità, comunicare non è facile, troppo abituati ormai a scrivere veloci messaggi o mail, non riusciamo più a parlare sinceramente.  Il non essere serena mi impedisce di  concentrarmi su un lavoro, ho voglia di continuare a cambiare, di accettare nuove sfide e per questo mi trovo con il mio tavolo di lavoro pieno di idee e progetti, insomma il caos dei miei pensieri  si esplicita nel caos dei miei progetti...
Comunque uno l'ho portato fino in fondo (o quasi visto che si svolge in tre fasi).Mi spiego: sto partecipando ad un Mistery Cross Stich, la bravissima Nora Corbett in collaborazione con CasaCenina ha lanciato uno schema diviso in tre parti, ogni parte dello schema viene spedito in mesi diversi, solo con l'ultimo verrà svelato il disegno completo e a maggio si potrà andare a Verona con il proprio ricamo per incontrare la disegnatrice e farsi autografare il proprio schema. Perchè Verona? Perchè il ricamo è ispirato a Giulietta e Romeo, infatti si chiama Wherefore art thou?
Io ho finito la prima parte e ora sono in attesa della seconda.
I colori sono bellissimi, i viola, i rosa, i turchesi, i miei preferiti.
Ecco quindi la prima parte terminata